Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Forza Nuova: Festival Boreal a Cantu’ ma non per veti anti-fascisti

colonna Sinistra
Martedì 10 settembre 2013 - 16:52

Forza Nuova: Festival Boreal a Cantu’ ma non per veti anti-fascisti

(ASCA) – Milano, 10 set – E’ Cantu’, centro della Provinciadi Como, il luogo scelto da Forza Nuova per organizzare ilFestival Boreal, il raduno delle formazioni europeedell’ultra destra previsto per 13 e 14 settembre. Una scelta,assicurano gli organizzatori, legata a motivilogistico-organizzativi e non dai veti politici.

”L’antifascimo milanese – chiarisce a questo propositoMarco Carucci, portavoce lombardo di Forza Nuova – non ci hafatto cambiare di un millimetro la nostra scelta sul luogo.

Cantu’ e’ il luogo che abbiamo scelto fin dall’inizio”.

Dito puntanto, soprattutto, contro Giuliano Pisapia che sie’ schierato contro ogni ipotesi di organizzare lamanifestazione a Milano ”Non puo’ essere un sindaco adecidere chi deve parlare”. E ancora: ”Non abbiamo sentitoneppure una parola di Pisapia sull’arresto dei dueantagonisti che hanno pestato uno studente per motivipolitici. Evidentemente era troppo impegnato a vietare ilnostro festival”.

Cosi’ il Festival Boreal si svolgera’ al Parco Solare, unospazio pubblico dato in concessione dal sindaco di Cantu’Claudio Bizzozzero, eletto in una lista civica sostenutaanche dal centrosinistra. Ci sara’ anche lui a portare unsaluto prima dell’inizio del festival. ”Bizzozzero non haalcuna affinita’ politica e ideologica con noi – mette inchiaro l’esponente di Forza Nuova Duilio Canu – ma loapprezziamo perche’ difende il principio della liberta’ diparola”. Il festival non sara’ comunque aperto a tutti igiornalisti che presenteranno richiesta di accredito.

Tocchera’ gli organizzatori dire l’ultima parola su chipotra’ entrare. E i non graditi saranno messi alla porta. Ilmotivo? ”Da oltre un mese – denuncia il segretarioprovinciale Marco Mantovani – siamo sottoposti a un vero eproprio linciaggio mediatico. Sui giornali non si parla dicontenuti ma del fatto che si tratta di un festivalneonazista. Pubblicare false informazioni e’ molto grave”.

Tra gli altri, oltre a militanti ed esponenti dell’estremadestra in arrivo da tutta europa (Ungheria, Grecia, GranBretagna, Ucraina, Svezia e Spagna) partecipera’ al FestivalBoreal un siriano vicino al presidente Assad. Perche’ ForzaNuova, sottolinea ancora Mantovani, ”Forza Nuova e’ controla guerra in Siria e sostiene il governo di Assad”. fcz/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su