Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Cultura: Orsoni (Anci), finalmente stanziamenti e non tagli

colonna Sinistra
Martedì 10 settembre 2013 - 13:00

Cultura: Orsoni (Anci), finalmente stanziamenti e non tagli

(ASCA) – Roma, 10 set – ”Esprimiamo soddisfazione perl’impegno del Ministro Bray che ha impostato alcuniprovvedimenti di riforma del settore della cultura che, perla prima volta dopo molti anni, stanziano risorsesignificative invece di tagliarne”. Cosi’ Giorgio Orsoni,Sindaco di Venezia al termine dell’audizione, svolta ierisera, di alcuni rappresentanti dell’ANCI presso laCommissione Cultura del Senato in merito al DLValore-Cultura.

Dopo aver espresso apprezzamento ”per l’ascolto,l’attenzione e l’atteggiamento costruttivo dimostrato dalPresidente della Commissione Cultura Andrea Marcucci e datutti i membri presenti” Orsoni ha riassunto brevemente leproposte di emendamento che l’ANCI ha presentato al DL: ”Perquanto riguarda le fondazioni liriche consideriamo importantee coraggioso l’impegno riformatore del Governo.

Abbiamo chiesto che il Fondo Unico dello Spettacolo vengaportato ad un livello che garantisca il funzionamento ditutte le strutture dello spettacolo dal vivo (almeno 450milioni di euro) e che, oltre al giusto disegno dirisanamento delle fondazioni in difficolta’ perindebitamento, si premino anche gli enti che hanno gestito ilbilancio in modo virtuoso. Abbiamo inoltre richiestol’abrogazione della figura del supervisore ministeriale cherenderebbe la gestione degli enti complicata efarraginosa”.

Ma non solo di fondazioni liriche si e’ parlato nel corsodell’audizione: ”Abbiamo sollecitato – ha evidenziato Orsoni- interventi importanti a favore della promozione dellacultura; l’esenzione dal pagamento della Siae per i piccolispettacoli gratuiti (meno di 200 spettatori); la possibilita’per le biblioteche comunali di ottenere degli sconti sugliacquisti di libri maggiori rispetto all’attuale 20% previstodalla legge, che ha fatto diminuire sensibilmente il volumedegli acquisti da parte delle stesse”.

red/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su