Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Tonini (Pd), sorpresi da tattica Pdl e da azione virulenta

colonna Sinistra
Martedì 10 settembre 2013 - 13:30

Berlusconi: Tonini (Pd), sorpresi da tattica Pdl e da azione virulenta

(ASCA) – Roma, 10 set – ”Siamo sorpresi da questa reazionecosi’ virulenta e anche dalla tattica scelta dal relatoreAugello. E’ del tutto irrituale che invece di entrare nelmerito, e proporre in Giunta un intervento sulla decadenzadel senatore Berlusconi, abbia presentato delle pregiudizialicontro la legge Severino”. Cosi’ il senatore Giorgio Tonini,vicepresidente del Gruppo Pd a Palazzo Madama, ai microfonidi Sky Tg 24.

”Le pregiudiziali hanno per regolamento carattered’urgenza – sottolinea l’esponente del Pd – quindi sidovranno votare con un solo intervento per gruppo e con unaprocedura rapida. Da giorni diciamo che siamo disposti aconcedere il tempo che e’ giusto per permettere a Berlusconie ai suoi di di sostenere le proprie ragioni. Ma abbiamo piu’volte ribadito che sul terreno politico, sul giudizio dicostituzionalita’ della Legge Severino, siamo totalmentecontrari. Abbiamo votato questo provvedimento pochi mesi fa,tutti insieme, non ha nessun senso ora avanzare problemi dicostituzionalita’. Se poi il Parlamento ha dei dubbi inproposito cambia la legge, non va a chiedere alla CorteCostituzionale, a cui si rivolge la magistratura quandoritiene che siano state approvate norme che violino laCostituzione”. ”Ci aspettiamo che il Pdl assuma un atteggiamentoresponsabile – conclude Tonini – perche’ nel pattocostitutivo del governo c’e’ il presupposto esplicito,pubblico, di tenere distinta la vicenda Berlusconi dalgoverno. Se invece il centrodestra creera’ un cortocircuitosi assumera’ la responsabilita’ di fronte al Paese di metterel’esecutivo Letta a repentaglio, con tutte le conseguenze chene deriveranno”. com/sgr/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su