Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Di Maio (M5S), Berlusconi assenteista, Pd stacchi la spina

colonna Sinistra
Giovedì 5 settembre 2013 - 17:31

Governo: Di Maio (M5S), Berlusconi assenteista, Pd stacchi la spina

(ASCA) – Roma, 5 set – ”E’ desolante che abbiamo passatoun’estate intera a parlare di un problema inventato daldiretto interessato: l’agibilita’ politica. Noi passiamo iltempo a parlare dell’agibilita’ politica di un senatore chein Senato non c’e’ mai, ha il 99 per cento di assenze. Inquesto momento ci annuncia un altro videomessaggio. In tuttoquesto assistiamo a due passi avanti e uno indietro diBerlusconi che minaccia di far cadere il governo e poi sirimangia la parola perche’ probabilmente ha paura delleprossime elezioni. Siamo di fronte ad una situazionedisarmante per questo paese”. Lo afferma a Radio 24 Luigi DiMaio, M5S, vicepresidente della Camera, commentando l’attualesituazione politica. Ma allora e’ tutto un bluff? ”Credo che Berlusconi stacercando di capire fino a dove puo’ tirare la corda senzaspezzarla e rimanere intrappolato dalla situazione. Fa questigiochi che sono esche che lancia al Pd che ci casca sempre.

Ma staccatela voi la spina al Governo e facciamola finita unavolta per tutti”. Nel caso il Pd staccasse la spina, M5Ssarebbe pronto a fare un Governo di scopo con Pd e Sel?”Credo che dalle dichiarazioni dei principali leader sidicono tutti pronti per nuove elezioni, se cade il governo,Napolitano potrebbe dare il tempo alle forze politiche peruna nuova legge elettorale equa e poi si va votare”.

Qualcuno di voi potrebbe essere pronto a fare il salto?Orellana ha detto ”non so se il mio futuro e’ nel movimentocinque stelle…’ ”Questo non lo posso sapere, se qualcunopensa che il m5s non sia piu’ il suo posto, che abbia anchemutato il suo mandato elettorale, e’ libero di andarsenesiamo in un ordinamento in cui non esiste vincolo dimandato.

Si commette un errore di base perche’ gran parte deldibattito e’ nato perche’ alcuni dicevano siamo pronti a fareun Letta bis per una nuova legge elettorale, ma lecommissioni sono gia’ formate e la legge si puo’ fare inParlamento, dopo di che Napolitano ci manda ad elezioni”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su