Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Colaninno (Pd), se Berlusconi apre crisi danni enormi a Paese

colonna Sinistra
Mercoledì 4 settembre 2013 - 15:37

Governo: Colaninno (Pd), se Berlusconi apre crisi danni enormi a Paese

(ASCA) – Roma, 4 ago – ”Una crisi di governo ora, comeminaccia il partito di Berlusconi, sarebbe assurda, insensatae pericolosa: essa produrrebbe danni enormi e incalcolabiliche verrebbero pagati a caro prezzo dagli italiani e dalleimprese”. Lo ha affermato in una nota Matteo Colaninno,deputato e responsabile Economia del Partito Democratico. ”L’Italia – ha sotolineato – ha invece bisogno di ungoverno stabile poiche’ la difficile situazione economica epolitica internazionale non consente alcuna forma diincertezza. Anche oggi non a caso, l’Italia fa registrare lapeggiore performance borsistica in Europa e nuove tensionidello spread. Esse sono riconducibili esplicitamente airischi di una possibile crisi politica disordinata,ingiustificata e con scontati esiti di ingovernabilita’ ecaos”. ”Il governo Letta – ha concluso – deve poter darecertezza alla propria agenda sulle priorita’ economiche esulle riforme per la governance del Paese. Servono coesione edeterminazione: sbandare ora e’ un azzardo morale control’Italia”.

com-brm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su