Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dalla Chiesa: Boldrini, resta nostro punto di riferimento

colonna Sinistra
Martedì 3 settembre 2013 - 12:43

Dalla Chiesa: Boldrini, resta nostro punto di riferimento

(ASCA) – Roma, 3 set – ”Oggi, a 31 anni di distanza, ricordoancora con emozione e sgomento le immagini diffuse dai mediadei corpi senza vita del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa,della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente di scorta,Domenico Russo, ferocemente uccisi da una raffica dikalashnikov esplosa la sera del 3 settembre 1982, in pienocentro, a Palermo. Un attentato il cui obiettivo era quellodi bloccare l’efficace strategia di contrasto allacriminalita’ organizzata che il generale, servitore delloStato inflessibile e coerente, oltre che profondo conoscitoredi Cosa Nostra, intendeva portare avanti con lucidita’ egrande determinazione”. E’ quanto dichiara in una nota laPresidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini.

”Il generale Dalla Chiesa diceva che Cosa Nostra ”e’cauta, lenta, ti misura, ti ascolta, ti verifica allalontana” e aggiungeva: ”Un altro non se ne accorgerebbe, maio questo mondo lo conosco”. Sapeva bene che il suo compitoera difficile. Dopo un lungo percorso, costellato anche daombre e depistaggi, la giustizia ha fatto il suo corso: sonostati condannati alcuni esecutori e mandanti di Cosa Nostradell’attentato di via Isidoro Carini. Nel giornodell’anniversario della strage, rendere omaggio alla suamemoria e al suo sacrificio e’ un dovere. Il generale DallaChiesa – prosegue Boldrini – resta punto di riferimento pertutti coloro che, nella politica, nelle forze dell’ordinecome nella vita civile, si muovono, ogni giorno, nel solcodel suo esempio, della sua onesta’, lealta’ e rettitudine,per riscattare l’Italia dal giogo mafioso e perl’affermazione di legalita’, democrazia e giustizia”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su