Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sanita’: Anaao, nessuna riforma senza medici e dirigenti

colonna Sinistra
Lunedì 2 settembre 2013 - 16:04

Sanita’: Anaao, nessuna riforma senza medici e dirigenti

(ASCA) – Roma, 2 set – ”Il ministro della salute BeatriceLorenzin non crede sia poco credibile, se non illusorio,riorganizzare la sanita’ italiana senza, o peggio, contro imedici e le altre professionalita’ del mondo sanitario,sistematicamente esclusi dai confronti sul Patto per lasalute?”. Questa la domanda che l’Anaao Assomed pone alministro Lorenzi che, recentemente, ha annunciato di avergia’ pronto il ”documento che ridisegna la sanita’ inItalia”.

”Ai medici e ai dirigenti sanitari – afferma il ViceSegretario Nazionale Anaao Assomed, Mario Lavecchia -interessa soprattutto poter lavorare in sicurezza, sia percurare al meglio i malati sia per dare serenita’ a tutti glioperatori che lavorano in ospedale.

Il numero dei posti letto – spiega Lavecchia – di per se’ none’ un indice di sicurezza o di qualita’ delle prestazionierogate. Lo e’ invece avere standard organizzativi adeguatisia di personale sia di servizi, correlandoli allepopolazioni di riferimento del singolo ospedale e quindi allacasistica afferente”.

Secondo Anao Assomed, i contratti di lavoro rimangono alpalo, la normativa su riposi e orario di lavoro non vienerispettata, indifferenti anche ai richiami della Europa, lanecessita’ di una legge sulla responsabilita’ professionale esulla riduzione del rischio clinico continua ad essereelusa”.

”Dopo il segnale positivo, ancorche’ tutto da verificare,dei provvedimenti sul precariato, assistiamo ad unapreoccupante disattenzione nei confronti del ruolo e dellaprofessionalita’ di quanti continuano a garantire consacrifici crescenti la tutela della salute dei cittadini. Unapolitica ondivaga sembra quella con cui dovremoconfrontarci”, conclude l’associazione dei medicidirigenti.

red/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su