Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: De Camillis, serve piu’ partecipazione e meno proteste

colonna Sinistra
Lunedì 2 settembre 2013 - 17:19

Riforme: De Camillis, serve piu’ partecipazione e meno proteste

(ASCA) – Roma, 2 set – ”Per le riforme nel nostro Paeseservono partecipazione e proposte non proteste. Ognuno siadoperi andando oltre gli interessi di parte, facendosipromotore di politiche ad hoc destinate a restituireall’Italia il primato della competitivita”’. Lo ha affermatoil Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sabrina DeCamillis, a margine della conferenza stampa di presentazioneal Ministero delle Riforme dello spot ‘Dai voce al tuopensiero!’. ”E’ necessario attuare quelle riforme per uno Statomoderno in cui il Meridione, non sia piu’ considerato comefreno per la sviluppo del Paese. Uscire e superare – hacontinuato De Camillis – il cronico sottoutilizzo dellerisorse del Mezzogiorno, che ha bisogno di emergere e non diessere ancora di piu’ penalizzato. Allora, e’ indispensabilepensare alle riforme, come opportunita’ per un Sud che e’desideroso di fare piu’ sistema e uscire definitivamentedalla cultura del puro assistenzialismo. Dobbiamo dare al Sudle infrastrutture strategiche per l’innovazione tecnologica,chiave di volta per ridurre le distanze tra Settentrione eMeridione”. ”Il Mezzogiorno non sia soltanto tollerato in virtu’della tensione ideale e del vincolo Costituzionale allasolidarieta’ nazionale – ha concluso De Camillis – ma diventiun elemento di forza essenziale ed utile che attraverso unamodernizzazione avanzata dia un impulso positivo al rilanciodi un’Italia che vuole giocare un ruolo nel mondo checambia”.

com-ceg/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su