Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pensioni: Meloni, su quelle d’oro sfido Consulta e presidente Repubblica

colonna Sinistra
Giovedì 29 agosto 2013 - 13:35

Pensioni: Meloni, su quelle d’oro sfido Consulta e presidente Repubblica

(ASCA) – Roma, 29 ago – ”In Italia ci sono 300 mila personeche prendono una pensione che va da 5 a 10 mila euro al mesee costano 14 miliardi di euro l’anno. Si puo’ fare una leggeche dica che c’e’ qualcosa che non funziona se nella nostranazione qualcuno ha avuto delle opportunita’ che qualcunoaltro non puo’ avere a pari condizioni? E’ questo che e’incostituzionale, vorrei dire alla corte costituzionale, cheinvece boccia il contributo di solidarieta’ sulle pensionid’oro. Voglio sfidare la corte costituzionale su questo, evoglio sfidarla insieme al popolo italiano. Voglio sfidaretutti, compreso il presidente della Repubblica. Anche ilfatto che a deliberare su questo siano tutti pensionati d’oronon aiuta”. E’ quanto ha affermato il capogruppo di Fratellid’Italia, Giorgia Meloni, intervenendo alla trasmissione diRai 3 ”Agora’ estate”.

”Fratelli d’Italia ha depositato una proposta di leggesulle pensioni d’oro, che ha gia’ visto l’adesione diparlamentari provenienti da gruppi anche molto diversi traloro. E’ una proposta semplice: stabiliamo un tetto, diecivolte la pensione minima ovvero 5 mila euro, che e’ moltoalto, poi calcoliamo i contributi come accade per la miagenerazione. Se non li hai versati, la parte che eccedequella soglia viene decurtata e va’ ad aiutare i giovani.

Penso che le responsabilita’ sulla condizione in cui versal’Italia siano abbastanza diffuse e che il tema dellepensioni sia uno di quei temi che ben raccontano dellainiquita’ che questa Nazione ha prodotto: generazioni chehanno avuto tanto a fronte di generazioni che non avrannoniente. E se ci fosse una legge votata all’unanimita’ dalParlamento da tutte le forze politiche io penso che potremmotranquillamente sfidare la Corte costituzionale su cosa siagiusto e su cosa sia ingiusto in Italia. C’e’ troppasperequazione ed e’ questo che e’ intollerabile”, haspiegato Meloni.

com-ceg/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su