Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Coldiretti, in agricoltura abolizione spinge occupazione giovani

colonna Sinistra
Giovedì 29 agosto 2013 - 11:05

Imu: Coldiretti, in agricoltura abolizione spinge occupazione giovani

(ASCA) – Roma, 29 ago – ”L’abolizione dell’Imu spingel’occupazione dei giovani in agricoltura dove uno deiprincipali ostacoli all’ingresso e’ proprio determinato dalladisponibilita’ di terreni e fabbricati rurali colpitiingiustamente dalla tassa”. E’ quanto ha affermato, in unanota, il delegato dei giovani della Coldiretti VittorioSangiorgio nel commentare l’abolizione dell’Imu sui terreni ei fabbricati rurali. E’ stata finalmente eliminata una delleragioni che – ha sottolineato Sangiorgio – ha frenato gliinvestimenti nel settore di tantissimi giovani che desideranooggi fare impresa in agricoltura ma anche la crescita delleoltre 59mila imprese condotte da giovani under 35 gia’presenti in Italia.

Questo importante intervento sul piano fiscale – haconcluso Sangiorgio – contribuisce ad aumentare l’efficaciadel piano di dismissioni dei terreni pubblici a favore deigiovani agricoltori il cui iter ci auguriamo possa esserecompletato a breve. Il Governo, nonostante le oggettivedifficolta’ che vive il Paese, ha mantenuto l’ impegnoassunto con determinazione dal Ministro delle PoliticheAgricole Nunzia De Girolamo davanti ai nostri soci nel pattoper l’agricoltura, dimostrando di credere nell’agricolturaquale perno per una nuova stagione di crescita sostenibiledel Paese” ha affermato con soddisfazione il presidentenazionale della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineare chesi tratta di ”una scelta responsabile che riconosce il ruoloambientale, sociale e culturale della nostra agricoltura checontribuisce a produrre quei beni comuni che il mercato nonremunera”.

Il gettito 2012 dell’Imu agricola e’ stato di 692 milionidi euro, di cui 628 per i terreni e 64 per i fabbricatistrumentali. L’Imu agricola e’ stata pagata da circa 3milioni di contribuenti, di cui 600mila agricoltoriprofessionali (aziende agricole) secondo i dati divulgati dalministero delle Politiche Agricole e Forestali.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su