Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Diritti tv: Pd, motivazioni non lasciano spazio a libere interpretazioni

colonna Sinistra
Giovedì 29 agosto 2013 - 17:18

Diritti tv: Pd, motivazioni non lasciano spazio a libere interpretazioni

(ASCA) – Roma, 29 ago – ”Le motivazioni depositate dallasuprema Corte su cui si fonda la sentenza Mediaset sonochiarissime e non lasciano spazio ad alcuna liberainterpretazione, giustificando in pieno la condanna a 4 annidi reclusione per frode fiscale di Silvio Berlusconi”. Loafferma Danilo Leva, responsabile giustizia del Pd.

”Di questo la politica non puo’ che prendere atto edessere consequenziale per quanto di propria competenza. Iprocessi – continua Leva – si celebrano nelle aule ditribunale e non nei salotti televisivi. Le polemichesollevate in queste ore dal PDL circa una eventuale pronunciadella Cassazione nel merito e non sul piano dellalegittimita’ sono del tutto strumentali e prive di fondamentovisto che la stessa Suprema Corte ha semplicemente motivatola logicita’ della sentenza di secondo grado”. ”Ora la giunta per le immunita’ al Senato sara’ chiamataad applicare la legge che in uno stato di diritto e’ ugualeper ciascun cittadino. Non sono previsti tempisupplementari”, conclude Leva.

com-ceg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su