Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Usa: Kyenge, ‘I have a dream’ e’ stato inizio lungo percorso

colonna Sinistra
Mercoledì 28 agosto 2013 - 12:40

Usa: Kyenge, ‘I have a dream’ e’ stato inizio lungo percorso

(ASCA) – Roma, 28 ago – ”Quel sogno e’ stato l’inizio di unpercorso lungo, abbiamo avuto alcuni cambiamenti,specialmente negli Stati Uniti, come l’accesso, per moltepersone, a posti in cui prima non avevano la possibilita’ diarrivare”. Cosi’ il Ministro dell’Integrazione Cecile Kyengeintervenendo stamattina nel corso della trasmissione Start diRadio1 in occasione dei cinquant’anni dello storico discorsodi Martin Luther King al Memorial Lincoln Center diWashington.

”Anche Obama – ha ricordato Kyenge – e’ il risultato diquesto percorso. Ma in Italia abbiamo ancora tanta strada dafare, bisogna capire che le capacita’ di una persona nondipendono dal colore della sua pelle o dal paese da cuiproviene. La lungimiranza del premier Letta ha postoall’attenzione di tutti questo problema, anche con la mianomina all’interno del governo, facendo capire che questa e’l’Italia di oggi e questa e’ l’Italia del domani”.

”I quattro figli di Martin Luther King oggi sono unmilione di bambini nati e cresciuti in Italia – ha proseguitoKyenge – Abbiamo tantissimi giovani nati da stranieri che nonsanno niente del paese d’origine dei genitori: a lorodovremmo dare una risposta, riuscire a far credere loro chel’Italia di oggi e di domani e’ un’Italia che accetta lepersone per quello che sono e che da’, a tutti coloro che siriconoscono nella comunita’, una possibilita”’.

”La formazione e l’informazione dovrebbero partire gia’dalla scuola materna per dare ai nostri giovanil’opportunita’ di crescere con la mentalita’ che il diversonon e’ un pericolo ma una persona che ha qualcosa che noi nonabbiamo e che puo’ arricchirci”.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su