Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Zanetti (Sc), nostra proposta piu’ corretta tecnicamente

colonna Sinistra
Mercoledì 28 agosto 2013 - 12:13

Imu: Zanetti (Sc), nostra proposta piu’ corretta tecnicamente

(ASCA) – Roma, 28 ago – ”Scelta Civica rimane dell’idea chela cosa giusta da fare sull’IMU sarebbe stata quella didisporre il raddoppio delle detrazioni, da 200 a 400 euroquella base e da 50 a 100 euro quella per figli a carico,esentando cosi’ circa il 70% delle famiglie dall’imposta eriducendo tra i 200 e i 300 euro l’imposta dovuta dal 30% difamiglie restanti con immobili di maggior valore”. Lo haaffermato in una nota Enrico Zanetti, vicepresidente dellaCommissione Finanze della Camera e responsabile fisco diScelta Civica.

”Questa operazione ha un costo di circa 2,5 miliardi dieuro, piu’ o meno quello del costo dell’abrogazione dellaprima rata IMU che il Governo e il PD, cedendo alle pressionidel PDL, come giustamente sottolineato dal Presidente Monti,si appresta a concedere. Per abrogare pure la seconda rata -ha sottolineato Zanetti – serviranno un altro paio dimiliardi che, se ci sono, avrebbero potuto essere usati perprovvedimenti piu’ opportuni, a cominciare dal rinviodell’aumento dell’IVA, e, se non ci sono, obbligheranno agiochi delle tre carte con aumenti di altre imposte”. ”Cedere a pressioni puramente elettoralistiche – haaggiunto Zanetti – e’ sbagliato a prescindere, ma qui sisconfina nel vero e proprio masochismo pure da questo puntodi vista: come reagirebbe infatti quel 70% di famiglieitaliane che con il piano di Scelta Civica non avrebbecomunque pagato l’IMU di fronte alla caduta del Governo perun motivo che per loro comunque non esisterebbe? La serieta’tecnica e l’avvedutezza politica della proposta di SceltaCivica rischia una volta di piu’, come gran parte delle cosebuone di questo Paese, di essere messa all’angolo dal giocodi specchi tra PD e PDL che prosegue ormai da troppi anni inquesto Paese”, ha concluso Zanetti.

com-brm/mau/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su