Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: De Girolamo, vittoria del Pdl ma anche di agricoltori italiani

colonna Sinistra
Mercoledì 28 agosto 2013 - 20:40

Imu: De Girolamo, vittoria del Pdl ma anche di agricoltori italiani

(ASCA) – Roma, 28 ago – ”Abbiamo mantenuto un impegno presocon 10 milioni di italiani che hanno scelto SilvioBerlusconi. Considero quella di oggi una vittoria del Pdl, ilmio partito, ma anche di tutti gli agricoltori italiani chepotranno finalmente utilizzare queste risorse per investirenelle proprie attivita”’. Lo afferma il ministro dellePolitiche agricole alimentari e forestali, Nunzia DeGirolamo, commentando l’abolizione dell’Imu sui terreni e ifabbricati rurali decisa nel corso del Consiglio dei Ministriche si e’ tenuto oggi. Il gettito 2012 dell’Imu agricola e’stato di 692 milioni di euro, di cui 628 per i terreni e 64per i fabbricati strumentali. L’Imu agricola e’ stata pagatada circa 3 milioni di contribuenti, di cui 600milaagricoltori professionali (aziende agricole). ”Voglio ringraziare il Presidente del Consiglio, EnricoLetta, e il Pd per aver accolto le nostre richieste sullaparte agricola dell’Imu. La decisione presa e’ unriconoscimento concreto dell’importanza del settore e la suacentralita’ per l’economia italiana. L’Imu agricola e’ statauna tassa doppiamente ingiusta – prosegue il Ministro DeGirolamo – che ha colpito terreni e fabbricati, strumenti dilavoro indispensabili. Per questo mi sono impegnata fin dasubito per liberare il settore da questa iniquita”’. ”Sono certa che questo provvedimento dara’ un importanteimpulso alla crescita del nostro agroalimentare, checostituisce una leva indispensabile per la ripresadell’Italia. Il comparto ha saputo infatti tenere testa allacrisi e grazie al duro lavoro dei nostri imprenditori il Madein Italy, che e’ la vera forza del Paese, e’ sempre piu’apprezzato e amato nel resto del mondo. L’agroalimentareitaliano continua a crescere e dobbiamo sostenere gliimprenditori che ogni giorno si rimboccano le maniche perottenere questi risultati. Per costruire un solido percorsoper un futuro migliore dobbiamo essere in grado di fare lescelte giuste. Quella di oggi e’ stata una scelta giusta. Oradobbiamo andare avanti in questa direzione e per farlo serveil contributo di tutti”, conclude De Girolamo.

com-ceg/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su