Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Camusso, no abolizione se mette a rischio fondi esodati e Cig

colonna Sinistra
Mercoledì 28 agosto 2013 - 10:19

Imu: Camusso, no abolizione se mette a rischio fondi esodati e Cig

(ASCA) – Roma, 28 ago – ”Un conto e’ difendere le famiglieche hanno una sola prima casa e redditi bassi, un altro e’cancellare la tassazione sulla casa. Quel che non devesuccedere e’ che per risolvere il problema Imu si scopra poiche non ci sono i soldi per Cig in deroga ed esodati”. Inun’intervista concessa a ‘La Stampa’ il segretario dellaCgil, Susanna Camusso, ha voluto lanciare un messaggio algoverno, sottolineando che ”se cio’ avvenisse senza che cifossero risposte concrete alle richieste che abbiamoavanzato, il sindacato non solo sarebbe contrario ma lodimostrerebbe con grande forza”. Priorita’, dunque, per”esodati e cig in deroga” per cui ”serve una rispostasubito. Il ministro del Lavoro Giovannini, che parla di20-30mila persone, sa bene che Cgil-Cisl-Uil chiedono suquesto tema un quadro chiaro e risolutivo. Non si puo’rinviare sempre e temo che le cifre che il ministro citasiano tutt’altro che la soluzione definitiva”.

Parlando dell’azione del governo Letta, Camusso hasottolineato: ”Ha fatto alcune cose importanti sulleassunzioni dei giovani e sulla pubblica amministrazione. Maquesto non e’ sufficiente per dire che si stanno affrontandoi problemi dei Paese”. Infine, sull’attuale situazionepolitica, Camusso ha spiegato che ”se il governo va avanti omeno non puo’ dipendere da quel che accade ad una persona ,ma se fa o no le scelte necessarie all’Italia”. brm/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su