Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • P.A.: Cosmed, no a pensionamento obbligatorio per dirigenti sanitari

colonna Sinistra
Lunedì 26 agosto 2013 - 11:34

P.A.: Cosmed, no a pensionamento obbligatorio per dirigenti sanitari

(ASCA) – Roma, 26 ago – Il decreto legge sulla pubblicaamministrazione all’esame del Consiglio dei Ministri di oggi,stando alle anticipazioni di stampa, contieneun’interpretazione del pensionamento obbligatorio che difatto potrebbe consentire alle amministrazioni di licenziarei dirigenti sanitari a 65 anni. Lo rivela in una nota ilsegretario generale di Cosmed (confederazione sindacalemedici e dirigenti) Costantino Troise che spiega che ”sequesta norma fosse confermata, entro settembre molti colleghisaranno costretti a lasciare il posto di lavoro, in spregio acontratti individuali gia’ sottoscritti e ad alcune sentenzedel Tar Lazio che prolungavano la permanenza in servizio.

Cosa ancor piu’ grave – prosegue Troise – e’ che questi postidi lavoro non saranno rimpiazzati da colleghi piu’ giovani,ma saranno lasciati scoperti con un inimmaginabile danno peri servizi ai cittadini”.

”Chiediamo al Governo – continua Troise – di tenere contodella legge in vigore (183 del 2011) che consente lapermanenza in servizio dei dirigenti sanitari fino al 40*anno di servizio effettivo. Si riapre una partita cheritenevamo chiusa – conclude il segretario generale – ma laCosmed tutelera’ nelle sedi giudiziarie i principi e icontenuti della legge e con essi i diritti gia’ sanciti per idirigenti sanitari del Servizio sanitario nazionale”.

red/lus/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su