Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge elettorale: Di Maio, M5S non e’ diviso. Nessuno vuole Porcellum

colonna Sinistra
Lunedì 26 agosto 2013 - 17:23

Legge elettorale: Di Maio, M5S non e’ diviso. Nessuno vuole Porcellum

(ASCA) – Roma, 26 ago – ”Sulla legge elettorale nelMovimento 5 Stelle diciamo tutti la stessa cosa, anche se cifanno sembrare divisi. Nessuno vuole il Porcellum e adabolirla c’abbiamo provato gia’ a maggio in aula. Quellavolta non ci riuscimmo perche’ il Pd non voto’ per la mozionedi abrogazione della legge”. Lo scrive su Facebook ilvicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5S). ”Detto questo – continua Di Maio – se mi domandate ‘chelegge vuoi dopo’, io vi rispondo che non voglio unsuper-porcellum per tagliare fuori il Movimento 5 Stelledalle prossime elezioni. Ricordate la modifica alla leggeelettorale che stavano per introdurre a fine legislatura nel2012? Se una forza politica non raggiungeva almeno il 35% oil 45% non si aveva diritto ad alcun premio di maggioranza.

Fu proprio il presidente della commissione AffariCostituzionali del Pdl a denunciare dal blog di Grillo chesarebbe stata una norma ‘ad movimentum’ per tagliarcifuori”. ”Girano le stesse voci di allora in questi giorni. Ed e’tutto qui il nostro timore – sostiene Di Maio – il Movimento5 Stelle ha 50 senatori su 318. Se la matematica non e’un’opinione, Pd e Pdl ci possono tagliare fuori dalla partitacon un ‘inciucetto’ vecchio stile al Senato. E non a casoproprio al Senato si e’ scelto di incardinare la discussionedella nuova Legge Elettorale. Silvio Berlusconi con la leggeelettorale che si fece da solo, ha governato per 8 anni,anche quando stava all’opposizione. Potrebbe rifarlo adessoil Partito Unico”. ceg/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su