Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lega Nord: Zaia, bossiani in Veneto si contano sulle dita di una mano

colonna Sinistra
Venerdì 23 agosto 2013 - 15:42

Lega Nord: Zaia, bossiani in Veneto si contano sulle dita di una mano

(ASCA) – Treviso, 23 ago – ”Penso che i bossiani in Venetosi possano contare sulla dita di una mano. Quindi non esistedi fatto una divisione della Liga veneta tra lealisti, ibossiani appunto, ed i maroniani. Anche qui in regioneabbiamo girato pagina”. Cosi’ Luca Zaia, presidente delVeneto.

”Ritengo – ha aggiunto – che la Lega Nord del futurodebba essere un partito del popolo, del lavoro, sganciato daileaders. Io, d’altra parte, non ho mandato il cervelloall’ammasso”. Secondo Zaia saranno importanti, anzi decisividue appuntamenti del prossimo settembre: l’assembleanazionale (regionale) del 16 e quella federale dellasettimana successiva. Ai giornalisti che gli hanno chiesto sela campagna elettorale per le Regionali 2015 comincera’ daquesti due momenti organizzativi e politici che si terrannoentrambi a Venezia, Zaia ha risposto che ”io personalmentenon ci sto pensando, perche’ sono tutto preso dall’azioneamministrativa, e, in ogni caso, mi auguro che i candidatisiano tanti e con tanti progetti”. ”Mi auguro altresi’ che la Regione non sia considerata unluna park dai vari attori in campo”, ha specificato Zaia,confermando ”l’ottimo rapporto con il Pdl”, che a suoavviso ”ha dato risultati positivi, basti pensare alleinfrastrutture”. ”Il mio impegno – ha concluso – sara’ quello di garantirestabilita’ al governo e alla Regione”.

fdm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su