Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Egitto: Frattini, ancora una volta Europa timida

colonna Sinistra
Giovedì 22 agosto 2013 - 09:48

Egitto: Frattini, ancora una volta Europa timida

(ASCA) – Roma, 22 ago – ”Vedo ancora una volta una timidezzaeuropea a dire con forza che il problema dei cristiani non vasottovalutato. Il comunicato finale del Consiglio Ue avrebbedovuto sottolineare con maggiore chiarezza che l’islamismovede nei cristiani un obiettivo privilegiato da colpire”.

Cosi’ l’ex ministro degli esteri Franco Frattini intervistatoda ”Il Sussidiario”. ”E’ opportuno e necessario evitare di proseguire conforniture di mezzi per la sicurezza. E’ una misura piu’ difacciata, perche’ l’Esercito egiziano non ha certo i problemadi qualche giubbotto anti-proiettile. Si tratta pero’ di unaposizione che l’Ue doveva inevitabilmente prendere”,continua Frattini, secondo cui ”il vero dovere dell’Ue e’rivolgere un appello alla responsabilita’ ai capi deiFratelli musulmani affinche’ evitino di incitare allaviolenza. Un conto e’ criticare il regime dei generali echiedere nuove elezioni, ma proclamare il Giorno dellaCollera o della Vendetta da’ l’impressione di unincoraggiamento a colpire l’autorita’ dello Stato”.

”Non conoscendo il caso, non diro’ una parola sul casoMubarak, ma e’ il contesto in cui avviene la suascarcerazione a lasciarmi perplesso. Se da un lato siscarcera Mubarak e dall’altra si imprigiona un ex presidenteeletto da piu’ della meta’ dei cittadini egiziani, ritengonecessario un segnale d’allarme sul modo in cui stafunzionando l’autorita’ giudiziaria”, conclude.

com-brm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su