Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Matteoli, Napolitano e Letta sblocchino impasse Paese

colonna Sinistra
Giovedì 22 agosto 2013 - 16:41

Berlusconi: Matteoli, Napolitano e Letta sblocchino impasse Paese

(ASCA) – Roma, 22 ago – ”Non e’ possibile che al Pdl sichieda solo senso di responsabilita’, come se la questioneche coinvolge Silvio Berlusconi fosse privata eindividuale”. Lo dichiara il senatore del Pdl AlteroMatteoli, presidente della Commissione Lavori Pubblici dipalazzo Madama.

”Il Pd – continua Matteoli – non puo’ ritenere dilavarsene le mani con un atteggiamento finto pilatescoancorato al facile tema della legalita’.

Qui sembra si voglia piuttosto abbattere un avversarioattraverso una sentenza, ossia con un’arma estranea al liberogioco democratico. E non e’ possibile che duecentoparlamentari del Pdl, di cui cento determinanti al Senato,non siano presi in considerazione quando auspicano unasoluzione, possibile e prevista dalla Costituzione, checonsenta al loro leader storico di continuare a guidarli. None’, inoltre, accettabile che provvedimenti richiesti a piu’riprese, e che sono a base del programma di governo, comel’Imu e l’Iva, ancora latitino e non siano stati definiti.

Ritengo urgente e necessario, pertanto, che da un lato ilCapo dello Stato, a cui non sfugge la gravita’ dellasituazione, assuma nella sua autonomia e responsabilita’ unatto risolutivo che faccia uscire il Paese dall’impasse,privilegiando la politica alta ad un attendismo davveroinspiegabile e, dall’altro, il premier Letta dia una svoltaall’azione del governo sui temi economici che non possonoessere disattesi o ancora una volta rinviati. Se queste dueaspettative non dovessero realizzarsi , il Pdl non potrebbe,a mio sommesso giudizio, proseguire il percorso comune con ilPd. Non renderebbe un servizio al Paese ma agevolerebbesoltanto un disegno che, in questi giorni appare piu’ chiaro,ha preso le mosse quando qualcuno a destra decisecolpevolmente e irresponsabilmente di rompere l’alleanza dicentrodestra nata nel lontano 1993. Vorrei poter esseresmentito dai fatti ed i fatti sono in mano a chi li puo’realizzare”, conclude Matteoli. com-ceg/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su