Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Acli, se cade danno al paese. No alternative a responsabilita’

colonna Sinistra
Mercoledì 21 agosto 2013 - 16:14

Governo: Acli, se cade danno al paese. No alternative a responsabilita’

(ASCA) – Roma, 21 ago – ”La linea della responsabilita’indicata dal capo dello Stato Giorgio Napolitano econcretizzata, pur in mezzo a grandi difficolta’, dal governopresieduto da Enrico Letta appare senza alternative e bene hafatto il presidente del Consiglio a ricordalo questa mattinada Vienna”.

Lo scrive in una nota Gianni Bottalico, presidentenazionale delle Associazioni cristiane lavoratori italiani(Acli), secondo il quale ”occorre andare avanti con questogoverno e trovare il modo di superare le recenti difficolta’politiche. In caso contrario l’unica strada percorribilesarebbe il ricorso anticipato al voto, con il rischio di nonriuscire a cambiare la legge elettorale e soprattutto con lacertezza di interrompere un percorso positivo avviato inquesti mesi dal governo di responsabilita’ sulle emergenzeeconomiche e sociali, prima fra tutte quella del lavoro”.

Secondo Bottalico ”se vogliamo agganciare i primi sintomidi ripresa economica, rilanciare la credibilita’ e ilprestigio dell’Italia in Europa in particolare preparandocibene al prossimo semestre a guida italiana, ogni attotendente a tarpare le ali al governo Letta non potrebbe chearrecare un grave danno al Paese. Per questo l’auspicio -prosegue il presidente Acli – e’ che in queste settimanedecisive per il destino del governo in tutte le forzepolitiche prevalga il senso di responsabilita’ e che ciascunaforza della maggioranza sia disponibile a compiere qualchesacrificio nell’interesse generale, garantendo laprosecuzione del cammino del governo e creando le condizioniperche’ l’esecutivo possa affrontare con piu’ slancio edecisione le emergenze del Paese”, conclude Bottalico.

com-stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su