Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Di Pietro, continua a ricattare il Paese

colonna Sinistra
Sabato 17 agosto 2013 - 16:19

Berlusconi: Di Pietro, continua a ricattare il Paese

(ASCA) – Roma, 17 ago – ”Il condannato Berlusconi non sirassegna al suo destino di pregiudicato e continua aricattare il Paese con i suoi giochetti. Ora sta tentando diposticipare la decisione della Giunta per le elezioni delSenato che dovra’ sancire la sua decadenza in base alla leggeSeverino che e’ molto chiara in materia”. E’ quanto scrivesul suo blog il presidente onorario dell’Italia dei Valori,Antonio Di Pietro, secondo cui ”il Cavaliere non sirassegna: adesso sembra che i suoi scudieri l’abbiamosconsigliato a chiedere la grazia perche’ dovrebbericonoscere di essere colpevole e perche’ ha diversi altriprocessi a carico”. ”Il suo copione – sottolinea Di Pietro – non cambia daventi anni a questa parte: piegare le istituzioni per ipropri interessi e per salvarsi dai problemi giudiziari. Nelfrattempo il giudice che ha emesso la sentenza sul processoMediaset e’ stato costretto a chiedere al Cms di aprire unapratica per la sua tutela contro i continui linciaggimediatici messi in opera dagli house organ di famiglia delCavaliere. Ci avrebbe fatto piacere leggere qualche attestatodi solidarieta’ verso il giudice Esposito da parte di qualcherappresentante delle istituzioni. Invece, a parte noidell’IdV e qualche caso isolato, e’ rimasto solo”. ”Questo togato, agli occhi degli amici del sultano diArcore – conclude Di Pietro – ha la grave colpa di averapplicato la legge. In Italia chi fa il proprio dovere vienemassacrato dai media e chi delinque viene fatto passare pervittima”. com-brm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su