Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge elettorale: Violante, ballottaggio per premio maggioranza (Unita’)

colonna Sinistra
Sabato 10 agosto 2013 - 11:32

Legge elettorale: Violante, ballottaggio per premio maggioranza (Unita’)

(ASCA) – Roma, 10 ago – Subito la riforma della leggeelettorale per restituire, attraverso un proporzionale conpremio di maggioranza, eventuale ballottaggio e preferenze,agli elettori il potere di decidere sia da chi esseregovernati sia i parlamentari. E’ questa la road mapillustrata, un un’intervista all’Unita’, dall’ex presidentedella Camera, Luciano Violante membro della commissione perle riforme istituzionali nominata dal premier Enrico Letta.

”Abbiamo bisogno di molte riforme – sottolinea Violante-. Quella piu’ urgente e’ la riforma elettorale. Se qualcunovuol far cadere il governo, puo’ darsi che lo faccia proprioper avvalersi del potere che questa legge regala a chi dirigei partiti. E quindi cambiarla puo’ favorire, non danneggiareil governo”.

Nei dettagli, Violante spiega: ”Io vedo un sistemaelettorale proporzionale con un voto di preferenza e ilsecondo voto con la preferenza di genere, per garantireun’adeguata presenza femminile in Parlamento. Sbarramento al5% per tutti cosi’ da evitare che i partiti-scheggiacondizionino la vita parlamentare. E premio di maggioranzaper chi raggiunge il 40-45%. Ballottaggio tra il primo e ilsecondo turno (partito o coalizione) se nessuno raggiungequel traguardo. I seggi per il Senato devono essereattribuiti in base ai voti guadagnati sull’intero territorionazionale, cosi’ da favorire lo stesso tipo di risultatoelettorale sia alla Camera che al Senato. Se poi ilballottaggio ci sara’ per un solo ramo sara’ avvantaggiatoovviamente chi ha gia’ conquistato la maggioranzanell’altro.

Del resto abbiamo ancora questa anomalia del bicameralismoperfetto e con essa dobbiamo fare i conti”.

red-ceg/lus/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su