Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Fare: Sisto (Pdl), su voto in commissione critica infondata

colonna Sinistra
Giovedì 8 agosto 2013 - 18:49

Dl Fare: Sisto (Pdl), su voto in commissione critica infondata

(ASCA) – Roma, 8 ago – ”In merito alle critiche che sonostate mosse dal Movimento 5 Stelle sul voto di questa mattinain I e V Commissione, riguardante l’emendamento Crippa 5.1 aldecreto del Fare, preciso che in qualita’ di Presidente hoprovveduto a far ripetere le votazioni per verificarnel’esito e che sono state scrupolosamente controllate lesostituzioni presentate dai rappresentanti dei gruppiparlamentari”. Lo ha detto intervenendo in Aula durante ladiscussione sul Dl Fare, il presidente della CommissioneAffari costituzionali, on. Francesco Paolo Sisto. ”Nel corso della votazione – continua Sisto – horitenuto, rifacendomi a una prassi consolidata, di doveresprimere il mio voto contrario all’emendamento, voto cheperaltro non e’ stato determinante ai fini del risultatodella votazione. Analogo atteggiamento e’ stato tenuto dalpresidente Boccia. Voglioprecisare, anche a nome delPresidente Boccia, che la prassi del voto del Presidentedella Commissione, relatore o meno, e’ riconosciuta dallaCamera dei Deputati in piu’ episodi. A tale proposito, in unanota del 5 luglio 2006, il Presidente Bertinotti chiariva che”non sussiste per i presidenti delle Commissioni alcundivieto, ne’ sul piano regolamentare ne’ in via di prassi, dipartecipare alle votazioni e ai dibattiti delle Commissionimedesime’. Lo stesso Bertinotti si rifaceva a sua volta aiprincipi enunciati in una lettera del Presidente della Cameradel 14 novembre del 1973, nella quale si affermaespressamente che ”e’ pienamente consentito ai Presidenti diCommissione partecipare attivamente ai lavori legislativi,esprimendo la propria opinione e il proprio voto. Se cosi’non fosse potrebbero derivarne rilevanti alterazioni alprincipio di proporzionale rappresentanza dei gruppi nellecommissioni’. A tale prassi si e’ pure correttamenteuniformato l’on. Castagnetti, Presidente della GiuntaAutorizzazioni a procedere nella passata legislatura”. ”Mi sembra percio’ che le critiche che vengono mosse aipresidenti delle Commissioni vadano respinte al mittente. Ericordo, per inciso, ai deputati del Movimento 5 Stelle cheil discorso di insediamento del Presidente Francesco Crispi,da loro citato, anziche’ il 23 novembre del 1976 e’ statopronunciato appena 100 anni prima”, conclude Sisto.

com-ceg/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su