Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Moro: Grassi e Fioroni, via il segreto di Stato per conoscere la verita’

colonna Sinistra
Mercoledì 7 agosto 2013 - 12:47

Moro: Grassi e Fioroni, via il segreto di Stato per conoscere la verita’

(ASCA) – Roma, 7 ago – ”Ringraziamo sinceramente FerdinandoImposimato per aver riconosciuto valida l’iniziativa dellaCommissione d’inchiesta sul rapimento e sulla morte di AldoMoro. Analogamente ringraziamo Maria Fida Moro chegiustamente auspica la totale verita”’. Lo affermano GeroGrassi e Giuseppe Fioroni del Gruppo Pd della Camera.

”A distanza di 35 anni conoscere la verita’ sull’omicidioMoro renderebbe giustizia alla famiglia che ha subitoduramente l ‘intera vicenda, ma servirebbe anche al Paese perriscrivere pagine importanti della propria storia,soprattutto al fine di evitare che drammi di questo generepossano ripetersi. La grande adesione alla proposta di leggeda parte dell’intero Parlamento fa ben sperare sul desideriodi verita’. ‘Destino dell’uomo e’ quello di avere sempre famee sete di giustizia’, diceva Moro”, aggiungono Grassi eFioroni. ”Le considerazioni del giudice Imposimato esposte nel suolibro sono drammatiche, perche’ ipotizzano con prova chesegmenti deviati dello Stato abbiamo avuto atteggiamentiindirizzati ad evitare che Moro fosse liberato. Copertodall’assioma ‘con le Brigate Rosse non si tratta’, settoridello Stato sacrificarono la vita di Moro per interessiinternazionali e nazionali di dubbio profilo etico egiuridico. Chi sa parli, perche’ un popolo non vive in pacese non conosce la verita’. La Commissione, vista la concordiacon la quale sorge, avra’ lo scopo di riaprire quei misteriche inopportunamente avvolgono la intera vicenda della mortedi Moro. Senza sconti a nessuno, perche’ l’obiettivo e lavolonta’ sono quelli di mettere la parola fine alla interavicenda, anche togliendo il segreto di Stato sui documentiancora secretati”, concludono Grassi e Fioroni.

com-ceg/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su