Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: Carfagna, serve una ‘Costituente’ sulla giustizia

colonna Sinistra
Mercoledì 7 agosto 2013 - 14:57

Giustizia: Carfagna, serve una ‘Costituente’ sulla giustizia

(ASCA) – Roma, 7 ago – ”Serve una ‘Costituente’ sullagiustizia”. Lo afferma la portavoce del gruppo Pdl allaCamera, Mara Carfagna. ”L’intervista del giudice Esposito alMattino – sostiene Carfagna nell’ultimo editoriale di’ThinkNews’, il quotidiano da lei diretto – e’ l’ennesimocampanello d’allarme che segnala il cortocircuito in atto trainformazione, magistratura e politica. Una matassa che e’cresciuta nel corso degli anni, da Tangentopoli in poi,impossibile da districare, se non attraverso la presa dicoscienza collettiva dell’esistenza di un problema disquilibrio oggettivo tra poteri dello Stato e la conseguenterecisione del filo, attraverso la revisione organica delsistema giudiziario italiano”. Per l’esponente del Popolo della liberta’ ”la riformadella giustizia, pur essendo considerata da tutti – almeno aparole – una priorita’ assoluta, viene sempre derubricata eposta ai margini delle agende politiche e di governo”.

Lentezza dei processi – prosegue -, responsabilita’ civiledei giudici, separazione delle carriere, taglio dei tribunaliminori, sovraffollamento delle carceri, e le altre stortureche rendono il mondo della giustizia italiana assolutamenteingiusto, farraginoso e un ostacolo agli investimenti, sonotutti temi affrontati in maniera non organica. Spesso,oggetto di dibattito politico solo sulla scia di fatti dicronaca”. ”Serve un momento di dibattito e decisionale che riguardil’intero sistema – ha quindi sottolineato – Serve una”Costituente’ sulla giustizia. Una commissione bicamerale,dove sono rappresentati in maniera eguale tutti i gruppiparlamentari, che in un lasso di tempo ragionevole -sicuramente entro la fine della legislatura corrente -proponga al Parlamento una revisione del sistema-giustizia inItalia. Anche, se non soprattutto, attingendo alle esperienzedegli altri Paesi”. ”Sia una priorita’. Una giustizia inefficiente e’ unfattore di disgregazione sociale e limita la crescitaeconomica”, ha concluso Carfagna.

com/sgr/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su