Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Editoria: nella legge di stabilita’ misure urgenti contro la crisi

colonna Sinistra
Martedì 6 agosto 2013 - 19:48

Editoria: nella legge di stabilita’ misure urgenti contro la crisi

(ASCA) – Roma, 6 ago – La spinta della risoluzione del Senatoe la forte intesa raggiunta dalle parti sociali questopomeriggio nella riunione presieduta dal SottosegretarioLegnini, hanno contribuito a delineare misure urgenti chedovranno trovare collocazione nella prossima legge distabilita’, per fronteggiare la crisi in atto e fareripartire il sistema dell’editoria.

Secondo quanto apprende Asca da fonte qualificata, silavora intorno ad una disponibilita’ di circa 50 milioniall’anno per tre anni, avendo come obiettivi l’avvio distart-up per nuove imprese editoriali, il sostegno a progettidi innovazione con misure di credito agevolato e ancheattraverso processi di ristrutturazione aziendale assistitida interventi di protezione sociale (a partire dagliammortizzatori sociali e compresi quelli della legge 416) emisure che consentano l’ingresso di nuove figureprofessionali, in particolare con competenze nei settori deinew media.

Altre linee di intervento riguardano l’azione per favorireaccordi sul diritto d’autore sul web, specie per cio’ cheriguarda gli aggregatori di notizie.

Previste misure di modernizzazione anche per la rete didistribuzione e vendita dei prodotti editoriali.

Per cio’ che attiene alle misure di sostegno ai quotidianidi partito ed a quelle espressioni di forme cooperative o diminoranze linguistiche l’obiettivo e’ di assicurare neltriennio un livello di finanziamento adeguato e stabile.

L’intesa punta a favorire la prosecuzione dell’attualeregime tariffario postale, anche contemplando ulteriorialleggerimenti delle tariffe per le imprese editoriali minorie no profit.

sat/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su