Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Santanche’, non vorra’ i domiciliari. Lo mettano in galera

colonna Sinistra
Martedì 6 agosto 2013 - 09:21

Berlusconi: Santanche’, non vorra’ i domiciliari. Lo mettano in galera

(ASCA) – Roma, 6 ago – ”Berlusconi e’ abituato a dare e nona chiedere, per cui faccio fatica a unire due parole, graziae Berlusconi. Mi indigna solo pronunciarle”. Lo haassicurato Daniela Santanche’ che, in un’intervistataconcessa a ‘Repubblica’, ha comunque voluto ribadire lapropria ”fiducia nel Presidente Napolitano, che peraltro hovotato anch’io. E’ il Presidente anche della nostra parte eimmagino sia un uomo giusto. Credo sia anche suo interesseripristinare la democrazia. E’ il Presidente di tutti gliitaliani, un presidente che vuole rispetto ma che vuole ancherispettare tutti i cittadini, anche i nostri”. L’esponentedel Pdl ha poi ricordato di aver ”vissuto sulla mia pelle ilprovvedimento di clemenza per Sallusti e so che il presidenteNapolitano sa giudicare quello che e’ giusto. Sallustisarebbe stato l’unico direttore dell’Occidente in carcere eBerlusconi sarebbe l’unico leader politico in carcere, a menoche non guardiamo all’Ucraina, che non mi risulta essere unPaese democratico. E non credo che il Capo dello Stato vorra’tutto questo. Ne sono certa”. Quanto alla scelta che prendera’ l’ex premier Berlusconicirca l’affidamento ai sevizi sociali o gli arrestidomiciliari, il deputato Pdl ha ribadito di non credere che”un uomo come Berlusconi decida di farsi rieducareattraverso i servizi sociali, ha gia’ dimostrato le suecapacita e l’amore che nutre per il Paese. E allora che lamaschera di ipocrisia cada, che abbiano il coraggio dimetterlo in carcere. Perche’ abbassare la tensione con idomiciliari dicendo che tanto sta bene nella sua villameravigliosa? Lo mettano in galera, non si lavino lacoscienza. Ho apprezzato molto Berlusconi quando ci ha dettodi volere il carcere”.

brm/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su