Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Esposito, intervista e’ stata manipolata (1 Update)

colonna Sinistra
Martedì 6 agosto 2013 - 19:47

Berlusconi: Esposito, intervista e’ stata manipolata (1 Update)

(ASCA) – Roma, 6 ago – ”Il testo dell’intervista dapubblicare, inviatomi dal giornalista del ‘Mattino’, dopo ilcolloquio telefonico, e’ stato manipolato”. Lo afferma ilgiudice Antonio Esposito, presidente del collegio dellaCassazione che ha confermato la condanna di Silvio Berlusconinell’ambito del processo Mediaset sui diritti tv.

Il testo ”e’ stato manipolato – precisa Esposito – conl’inserimento, da parte del giornalista, dapprima dellaseguente domanda (mai rivoltami): ‘Non e’ questo il motivoper cui si e’ giunti alla condanna? E quale e’ allora?’. Epoi della seguente risposta (mai da me data) : ‘Noi potremmodire: tu venivi portato a conoscenza di quel che succedeva.

Non e’ che tu non potevi non sapere perche’ eri il capo.

Teoricamente, il capo potrebbe non sapere. No, tu veniviportato a conoscenza di quello che succedeva. Tu non potevinon sapere, perche’ Tizio, Caio e Sempronio hanno detto chete lo hanno riferito. E’ un po’ diverso dal non poteva nonsapere”.

”E’ sufficiente – scrive Esposito – confrontare il testodell’articolo pubblicato dal ‘Mattino’ con il testo inviatomialle ore 19,30 (data del fax), da pubblicare, per rendersiconto della gravissima manipolazione che ha consentito algiornalista di confezionare il titolo ‘Berlusconi condannatoperche’ sapeva’ non perche’ ‘non poteva non sapere’,attribuendomi falsamente la paternita’ di tale titolo. Iltesto dell’intervista inviatomi dal giornalista e’ stato dame consegnato al Primo Presidente, al quale ho consegnatoaltresi’ la smentita inviata al ‘Mattino’ alle ore 9.16 ecioe’ dopo circa un quarto d’ora dalla lettura dell’articolo,a seguito della quale mi ero reso conto della manipolazionedel testo dell’intervista. Nella registrazionedell’intervista non vi e’ ne’ vi puo’ essere il sia purminimo accenno a tali espressioni perche’ mai da mepronunciate. Esse appartengono esclusivamente al giornalistache, virgolettandole, me le ha falsamente attribuite. Precisoancora che, come risultera’ dalla registrazione, l’intervistaera stata concessa esclusivamente per trattare di temigenerali, del tutto estranei alla regiudicanda, quali ilfunzionamento della Sezione feriale, la composizione di essa,il numero dei processi trattati dalla feriale per impedire laprescrizione, la necessita’ di celebrare il processo in tempibrevi, data l’imminente prescrizione, e l’opportunita’ dellapubblicita’ integrale dell’udienza relativa al processo inquestione, con completa esclusione – conclude Esposito – diogni riferimento a questioni di merito inerenti allasentenza, sulle quali la Corte si sarebbe pronunciata,occorrendo aspettare il deposito della motivazione”.

com-ceg/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su