Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Romani, senza risposte, elezioni obbligate (Repubblica)

colonna Sinistra
Sabato 3 agosto 2013 - 12:00

Berlusconi: Romani, senza risposte, elezioni obbligate (Repubblica)

(ASCA) – Roma, 3 ago – ”Se la nostra richiesta non trovera’riscontro, le elezioni resteranno una via obbligata”. Loafferma Paolo Romani, esponente del Pdl, in un’intervista aLa Repubblica. Poi, sulla possibilita’ di andare al voto anticipato,Romani aggiunge: ”Abbiamo voluto dare un segnare di forteunita’ del partito e di compattezza a sostegno del nostroleader, proprio nel momento in cui altri partiti sono allosbando, spaccati, frantumati. Il segretario Alfano ha presola parola, si e’ commosso, lo eravamo tutti noi, e al termineha messo a disposizione del presidente le dimissioni di tuttii membri del governo. A quel punto, e’ chiaro che ogniopzione e’ possibile, si aprono nuovi scenari, se non sara’ripristinata la piena agibilita’ politica di SilvioBerlusconi”. Per Romani ”valutiamo una cosa per volta. Chiediamo lariforma della giustizia e prendiamo atto che questo governodi larghe intese e’ l’unica opzione politica sul campo. Ma lereazioni penose di queste ore dei dirigenti Pd, a cominciareda Bersani, dimostrano come la nostra responsabilita’ neiconfronti del Paese non trova alcun riscontro nella posizionedei nostri alleati. Se e’ cosi’ non possiamo che ribadire larichiesta forte di rimettere Berlusconi nelle sue facolta’politiche, alla guida della nuova Forza Itala e delcentrodestra italiano”.

red-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su