Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Cicchitto, serve intervento pacificatore Napolitano

colonna Sinistra
Sabato 3 agosto 2013 - 13:02

Berlusconi: Cicchitto, serve intervento pacificatore Napolitano

(ASCA) – Roma, 3 ago – ”Invocare un intervento pacificatoredel presidente della Repubblica, nell’ambito dei suoi poteriistituzionali non e’ una indebita pressione, come diceEpifani, ma proprio il tentativo di far diminuire lapressione politica che si e’ molto elevata. Lo dice anchechi, come il sottoscritto, mantiene la sua positivavalutazione sull’attuale governo, ma che nel contempo devefare i conti con il fatto che ne’ dalla Corte di Cassazionene’ prima dalla Corte Costituzionale e’ venuto il minimocontributo alla pacificazione anzi sono arrivati interventidi segno opposto che hanno chiaramente l’effetto diindebolire le posizioni moderate e costruttive esistenti nelcentrosinistra e nel centrodestra”. Lo afferma FabrizioCicchitto (Pdl), presidente della commissione Esteri dellaCamera.

”Le attuali convulsioni politiche – spiega Cicchitto -derivano da un fatto assai preciso. Questo governo, oltrealla sua azione sul terreno economico e delle riformeistituzionali, implicava anche una pacificazione cheattenuasse quello scontro frontale tra berlusconismo eantiberlusconismo fondato sull’uso politico della giustiziache ha portato al fallimento della seconda Repubblica resoevidente dal risultato delle elezioni del 2013 caratterizzatedalla vittoria del movimento 5Stelle e dal pareggio fra il Pde il Pdl”.

Per Cicchitto ”l’obiettivo di un inizio di pacificazionee’ stato vanificato proprio da una accentuazione dell’usopolitico della giustizia che ha comportato altre iniziativegiudiziarie contro Berlusconi una sentenza nella quale laCorte di Cassazione non ha avuto il coraggio di entrare inrotta di collisione con quella Procura di Milano che da anniesercita una sorta di dominio su ogni ordine e grado dellamagistratura italiana anche indipendentemente dallaaffiliazione di corrente. Cio’ ha portato all’irreparabile ecioe’ al fatto che il leader dello schieramento dicentrodestra e’ stato condannato a 4 anni di reclusione eprivato dei diritti politici e di liberta”’.

com-ceg/uda

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su