Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • L’Aquila: ok Cipe a riparto fondi per ricostruzione privata

colonna Sinistra
Venerdì 2 agosto 2013 - 13:15

L’Aquila: ok Cipe a riparto fondi per ricostruzione privata

(ASCA) – Roma, 2 ago – Il comitato interministeriale per laProgrammazione economica (Cipe) ha approvato la propostapresentata dal ministro per la Coesione territoriale, CarloTrigilia, per la ripartizione delle risorse stanziate edestinate alla ricostruzione privata nei territori abruzzesicolpiti dagli eventi sismici del 6 aprile 2009. I fondi, pari a 197,2 milioni di euro per ciascuno anno dal2014 al 2019, ammontano complessivamente a 1.183,2 milioni dieuro. La ripartizione, approvata in via programmatica,risponde ai seguenti criteri: il 5 % della somma totale sara’momentaneamente accantonata, il 3% del rimanente importo(1.124,04 milioni), pari a 33,72 milioni, sara’ destinatoagli interventi di ricostruzione degli immobili privatiricadenti al di fuori del cratere sismico. Gli ulteriori1.090,32 milioni ancora disponibili saranno assegnati per il63% al Comune de L’Aquila, mentre per il 37% ai restanti 56comuni del cratere sismico. Il Comune de L’Aquila, inoltre,sulla base dei dati di monitoraggio, sara’ autorizzato adimpegnare nel corso del 2013 le risorse ancora non speseattribuite dalle precedenti delibere CIPE per le annualita’2013 e 2014 e che ammontano a circa 271 milioni di euro. Viene consentito l’anticipato impegno dell’annualita’ 2014,pari a 114,4 milioni di euro circa, per il Comune deL’Aquila. Mentre l’assegnazione pari a 67,2 milioni di eurocirca per i 56 Comuni del cratere e 5,6 milioni di euro circaper i restanti Comuni fuori cratere verra’ ripartita aseguito dei dati del monitoraggio finanziario, fisico eprocedurale degli interventi.

com/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su