Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Di Pietro, Senato non deve votare decadenza ma prendere atto

colonna Sinistra
Venerdì 2 agosto 2013 - 19:03

Berlusconi: Di Pietro, Senato non deve votare decadenza ma prendere atto

(ASCA) – Roma, 2 ago – ”Il voto sulla decadenza dal mandatodi parlamentare di Berlusconi da parte della Camerad’appartenenza non dovrebbe essere affatto pronunciato,giacche’ il Senato non deve votare se rispettare o nonrispettare il dispositivo della sentenza, ma solo prenderneatto. E’, quindi, sufficiente e necessario che il Presidentedel Senato, Piero Grasso, si limiti ad informare l’Assembleadell’esito della sentenza, che stabilisce l’interdizione diSilvio Berlusconi dai pubblici uffici. Infatti, Berlusconi e’gia’ decaduto dal ruolo di parlamentare nel momento dellanotifica”.

Ad affermarlo e’ il presidente onorario di Idv Antonio diPietro, che aggiunge: ”Non occorre nessuna discussione, ne’voto. Questo perche’ il voto potrebbe contrastare con ladecisione dell’autorita’ giudiziaria e, in quel caso, sarebbeuna negazione dello Stato di diritto. Senza alcunaesagerazione, si tratterebbe di un vero e proprio colpo diStato. Insomma, davanti alla sentenza emessa dallaCassazione, deve esserci una presa d’atto e basta. Perche’ lavolonta’ espressa dai magistrati e’ fin troppo chiara”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su