Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sanita’: Maroni, forse esclusi da trio benchmark per scelta politica

colonna Sinistra
Giovedì 1 agosto 2013 - 13:25

Sanita’: Maroni, forse esclusi da trio benchmark per scelta politica

(ASCA) – Roma, 1 ago – ”Si escluderebbe dalle tre regionibenchmark la Lombardia, unica con i conti in regola, che nonha mai sforato e non ha mai avuto alcun piano di rientro”.

Cosi’ il presidente della Lombardia Roberto Maroni hacommentato, lasciando la conferenza delle regioni e delleprovince autonome, la decisione di rinviare a settembre ladiscussione sulle tre regioni benchmark nella cui graduatoriadelle cinque ‘papabili’ la Lombardia compare ”solo al quartoposto” tra le regioni virtuose nel settore sanita’, primadel Veneto ma dopo Umbria, Emilia Romagna e Marche.

”Qualcuno al governo non sa fare bene i conti – ha dettoMaroni ai giornalisti – perche’ se una regione che ha sempreavuto i conti in ordine e non ha mai chiesto un centesimoallo Stato, non e’ considerata benchmark, allora vuol direche la virtuosita’ non e’ un benchmark”. Il presidentelombardo assicura che a settembre chiedera’ ancora ”che laLombardia sia la prima” in questa graduatoria. ”Attualmente – aggiunge – Umbria, Marche ed EmiliaRomagna, che sono ai primi tre posti, hanno avuto dei pianidi rientro. Noi mai, siamo la regione benchmark pereccellenza, ma veniamo esclusi per ragioni politiche a favoredi regioni del centrosinistra. Se parliamo di conti pubblicidobbiamo prendere ad esempio le Regioni virtuose – conclude -ma questo non e’ stato fatto. Il decreto del governo e’arrivato dopo valutazioni politiche e non di attenzione aiconti”. red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su