Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Sereni(Pd), Mai piu’ elezioni col Porcellum

colonna Sinistra
Giovedì 1 agosto 2013 - 13:11

Riforme: Sereni(Pd), Mai piu’ elezioni col Porcellum

(ASCA) – Roma, 1 ago – ”Oggi si fa il primo passo verso leriforme costituzionali: nessuno stravolgimento della Carta,nessuna modifica dell’art.138, nessun pericolo per lademocrazia. Esattamente il contrario. Stiamo discutendo unalegge costituzionale che istituisce un Comitato di ventisenatori e venti deputati con il ruolo di predisporre uno opiu’ disegni di legge di modifica della seconda parte dellaCostituzione in particolare per i Titoli che riguardano ilParlamento, il Governo, la Presidenza della Repubblica, laMagistratura, le Regioni e gli enti locali”.

Cosi’ la vice presidente della Camera, Marina Sereni (Pd),presidente di turno mentre nell’Aula di Montecitorio si stasvolgendo la discussione generale sul ddl costituzionale cheistituisce il Comitato per le riforme.

”Sara’ il Parlamento -sottolinea Sereni- a decidere esaranno i cittadini a pronunciarsi con un referendum anche inpresenza di una maggioranza parlamentare molto ampia. Chi haa cuore la democrazia parlamentare non puo’ che auspicare chequesto ennesimo tentativo di modernizzare il nostro sistemaistituzionale abbia successo”.

”Il Pd ha chiesto e ottenuto ieri alla Camera laprocedura d’urgenza per la legge elettorale ed e’ chiaro chein ogni caso non potremo tornare al voto con Porcellum. Manon basta la legge elettorale -conclude Marina Sereni- perriconciliare i cittadini con le istituzioni e con lapolitica: serve una democrazia decidente, un sistemaparlamentare forte ed efficiente, unico modo per porre unargine al populismo e vincere la sfiducia”.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su