Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Ilva: Ferrero, tutelati interessi azienda. Commissariamento non basta

colonna Sinistra
Giovedì 1 agosto 2013 - 17:51

Dl Ilva: Ferrero, tutelati interessi azienda. Commissariamento non basta

(ASCA) – Roma, 1 ago – ”L’ok definitivo al decreto sull’Ilvadimostra che ancora una volta in Italia si cerca di garantirei diritti di chi per anni ha lucrato sull’ambiente e suilavoratori. Commissariare un ramo d’azienda non basta, laproprieta’ doveva essere totalmente e definitivamenteestromessa dall’Ilva”. Lo ha affermato il segretarionazionale di Rifondazione comunista, Paolo Ferrero. ”E ilcommissario Bondi – ha aggiunto – tra l’altro dopo le suevergognose parole sui tumori, non e’ certo la figura adattaper svolgere questo ruolo. Oltre tutto e’ vergognoso che alprimo punto dell’odg siano previste, in caso di fallimento,garanzie per le banche, mentre i lavoratori e la citta’, leprime vittime di chi ha lucrato per anni, vengono sempredopo. Lo Stato doveva fare di piu’, doveva interveniredirettamente nazionalizzando l’Ilva, l’unico modo pertutelare al tempo stesso ambiente ed occupazione.

Rifondazione comunista a Taranto continuera’ la raccolta difirme tra i lavoratori dell’Ilva che chiedono lanazionalizzazione dell’azienda”, ha concluso Ferrero.

com-brm/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su