Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kyenge: Molteni, strumentalizzato caso Cantu’. Da LN nessuna offesa

colonna Sinistra
Martedì 30 luglio 2013 - 16:19

Kyenge: Molteni, strumentalizzato caso Cantu’. Da LN nessuna offesa

(ASCA) – Roma, 30 lug – ”Sulla vicenda del consigliocomunale di Cantu’ c’e’ una grande strumentalizzazione o ungrande equivoco. Forse anche il ministro Kyenge e’ statainformata in maniera parziale sull’accaduto”. Lo dichiaraNicola Molteni, capogruppo della Lega Nord in commissionegiustizia della Camera e consigliere comunale di Cantu’.

”Chiariamo: i due consiglieri della Lega Nord a Cantu’non hanno mai insultato e offeso il ministro. Che le nostreidee sulla cittadinanza e lo ius soli siano mille migliadistanti da quelle della Kyenge e della sinistra non e’ unmistero per nessuno. Nemmeno per lo stesso ministro che ierisera ha ribadito che la liberta’ di pensiero e’ sacra. Dettoquesto smontiamo anche un altro equivoco: i consiglierileghisti non hanno nemmeno abbandonato l’Aula ieri seradurante l’intervento del ministro Kyenge. Hanno solo lasciatoi loro posti abituali nell’emiciclo ma hanno ascoltato leparole del ministro. Siamo in disaccordo con lei ma nelrispetto delle opinioni di tutti. Se c’e’ un rammarico e’legato al fatto che ogni consiglio comunale e’ la casa dellademocrazia e il fatto che l’amministrazione di Cantu’ abbiaimpedito un sereno dibattito con il ministro Kyenge non e’una decisione che abbiamo condiviso. Questa e’ l’unica nostraprotesta, ma e’ evidente, non e’ contro il ministro Kyenge macontro l’amministrazione di Cantu”’, conclude Molteni.

com-ceg/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su