Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Fare: Anci, apprezzabile ma da modificare norma su sconti a multe

colonna Sinistra
Martedì 30 luglio 2013 - 17:19

Dl Fare: Anci, apprezzabile ma da modificare norma su sconti a multe

(ASCA) – Roma, 30 lug – Per l’Associazione nazionale deicomuni italiani (Anci) la norma del Decreto del Fare cheprevede uno sconto del 30% per chi decide di pagareimmediatamente una multa e’ inapplicabile nonostante esprimauna ”apprezzabile volonta”’ da parte del legislatore .

”Bene la logica alla base della norma, come anche lapremialita’ nei confronti degli autisti piu’ virtuosi, ma imeccanismi previsti sono perversi e ne rendono praticamenteimpossibile l’applicazione; per questo abbiamo presentatoalcune nostre proposte di emendamento volte a renderlaapplicabile”, scrive in una nota Guido Castelli, sindaco diAscoli Piceno e Delegato Anci alla finanza locale.

”La norma che prevede la riduzione del 30% della sanzionese immediatamente corrisposta all’ente accertatore – spiegaCastelli – sebbene produca un aggravio per i bilanci deglienti, appare condivisibile perche’ ‘premia’ il cittadino chepaga entro 5 giorni attuando un comportamento virtuoso cheproduce un’accelerazione dei pagamenti”. ”Pur comprendendone ancora una volta la motivazione -sottolinea Castelli – va segnalata pero’ la inapplicabilita’della prevista estensione della riduzione dei costi percoloro che nei due anni precedenti alla trasgressione nonhanno subito decurtazioni del punteggio della patente. Nonavendo i Comuni la possibilita’ di accedere liberamente aldatabase della Motorizzazione civile, risulta infatticomplessa e onerosa la verificare della virtuosita’ o menodel conducente”. ”L’unica possibilita’ resta, dunque, quella di avanzaredi volta in volta una richiesta alla Motorizzazione civile,con una conseguenza diretta sulla certezza del procedimentononche’ con un ulteriore aggravio finanziario edamministrativo; tutte conseguenze – conclude il delegato Anci- che vanificherebbero le pur apprezzabili motivazioni chehanno portato il legislatore a predisporre il testo dilegge”.

com-stt/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su