Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Sabato 27 luglio 2013 - 14:27

Egitto: Frattini, evitare islamizzazione

+++Integrare Fratelli Musulmani nel processo democratico+++.

(ASCA) – Roma, 27 lug – ”Il rischio di islamizzazioneradicale del Paese c’e’. A questo punto l’unica strada per lastabilita’ e’ l’inclusione dei Fratelli Musulmani nel nuovoprocesso di ricostruzione istituzionale, cosi’ l’ex ministrodegli Esteri Franco Frattini intervistato dal quotidianoonline ”Il Sussidiario”. ”Le accuse a Morsi, in una situazione cosi’ complicata,non vanno prese per oro colato”, continua l’attualepresidente della Sioi. ”Ma, se vere, ci troveremmo di frontea circostanze estremamente gravi: significherebbe che laStriscia di Gaza e’ diventata un’area di libera circolazionedelle forze terroristiche”. Frattini fa notare che ”finora Europa e Occidente si sonolimitati a fornire aiuti economici e un generico sostegnopolitico”. E aggiunge: ”da questo punto di vista, e’ statomolto piu’ incisivo Erdogan, che ha invitato l’Egitto adapplicare un modello di islam moderato simile a quello turco.

L’Occidente avrebbe dovuto affermare, per esempio: vogliamoun Egitto piu’ vicino ad Ankara che a Teheran”. Infine, l’ex ministro rilancia sul ruolo dell’AlleanzaAtlantica post-2014: ”Se vogliamo avere nelle regionicritiche del mondo partner affidabili, non possiamo piu’pensare alla Nato come al poliziotto globale, pronto aintervenire ovunque”. ”Va rafforzata un’attitudine che,tradizionalmente, l’Italia ha sempre ritenuto fondamentale -conclude – : nelle aree di crisi si va non tanto percombattere, quanto per stabilizzare e ricostruire”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su