Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Roma: Marino, chiarire adesione a citta’ metropolitane

colonna Sinistra
Venerdì 26 luglio 2013 - 10:46

Roma: Marino, chiarire adesione a citta’ metropolitane

(ASCA) – Roma, 26 lug – ”Come sindaco di Roma ho avutol’opportunita’ di essere ascoltato in consiglio dei ministriin relazione al disegno di legge sulla formazione dellecitta’ metropolitane che il governo sta discutendo. Nellasostanza sono d’accordo sull’impianto della legge ma itermini di eventuale adesione a Roma Capitale di tutticomuni, data la complessita’ della provincia di Roma, devonoessere meglio precisati”. Cosi’ il sindaco di Roma IgnazioMarino uscendo da Palazzo Chigi dove il primo cittadino haavuto un’audizione in consiglio dei ministri sul temaall’ordine del giorno, ovvero ”Disposizioni sulle citta’metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni dicomuni”. ”Perche’ cosi’ com’e’ scritta la legge in questomomento – spiega – un comune puo’ aderire solo se confinantecon altri comuni che hanno gia’ aderito. Ci sarebbero deicomuni, ad esempio Bracciano, che non potrebbero aderire senon l’hanno gia’ fatto Anguillara e Fiumicino. Questoevidentemente e’ legato alla complessita’ geografica delnostro territorio che secondo me un punto che va chiaritonella legge”. Il sindaco ha chiesto anche che la datafissata per l’adesione sia ”dinamica”. ”I comuni -conclude – dovranno aderire alla citta’ metropolitana entroil 28 febbraio 2014. Ma questa data deve essere un terminedinamico per permettere ai comuni piu’ lontani e nonconfinanti di avere tempo a disposizione per l’adesione”.

Bet/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su