Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Migliore a Letta, coinvolgere di piu’ le opposizioni

colonna Sinistra
Venerdì 26 luglio 2013 - 11:51

Riforme: Migliore a Letta, coinvolgere di piu’ le opposizioni

(ASCA) – Roma, 26 lug – Le opposizioni devono esserecoinvolte maggiormente nel processo di definizione deldisegno di legge costituzionale per le riforme. Lo chiede ilcapogruppo di Sel alla Camera, Gennaro Migliore, attraversouna lettera inviata al presidente del Consiglio, EnricoLetta. ”Da giorni – scrive Migliore – sosteniamo lanecessita’ di un maggiore coinvolgimento delle opposizioninell’esame del ddl costituzionale propedeutico alle riforme.

Abbiamo formulato le nostre richieste di avere piu’ tempo perdiscutere e di rimandare a settembre l’esame delprovvedimento in discussione in commissione AffariCostituzionali, ma il ministro Quagliariello ha rifiutatoogni interlocuzione in quella sede”.

Alla vigilia della conclusione del primo decreto traquelli che la Camera dovra’ esaminare, continua Migliore,”vogliamo riproporre con forza la nostra richiesta prima checi si avventuri, come improvvidamente sostenuto dalpresidente della prima commissione Sisto, in un esame delprovvedimento ”in ogni spazio e tempo umanamenteconcepibile”. Non solo non comprendiamo l’insistenza, ma, alpersistere di un simile atteggiamento di chiusura, saremocostretti ad avvalerci dello strumento dell’ostruzionismo,che fino ad ora abbiamo scelto di non adottare su norme nonattinenti alla materia”. Per Migliore ”sono urgenti eimpellenti i provvedimenti relativi al l’omofobia e allalegge di revisione del finanziamento ai partiti, oltre idecreti in scadenza proposti dal governo. Non vorremmo cheuno sterile braccio di ferro sulla prosecuzione dei lavori aoltranza metta a rischio l’approvazione di norme necessarieal Paese e chieste dai cittadini”.

com-fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su