Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Ln, Letta mente in Aula non ha rispetto per cittadini

colonna Sinistra
Giovedì 25 luglio 2013 - 19:38

Immigrati: Ln, Letta mente in Aula non ha rispetto per cittadini

(ASCA) – Roma, 25 lug – ”Enrico Letta ha mentito in auladimostrando la sua mancanza di rispetto per i cittadini e peri loro rappresentanti. Ha affermato che nel 2012 non e’ statofatto alcun decreto flussi, in realta’ c’e’ stato, il decretodel 16 ottobre 2012. Si tratta di circa 14.000 unita’rispetto alle 86.000 del 2011”. Lo dichiara il senatoredella Lega Nord Gian Marco Centinaio in seguito al questiontime svoltosi questo pomeriggio a Palazzo Madama durante ilquale ha risposto Enrico Letta. ”Un decreto questo – prosegue il senatore del Carroccio -che riguarda i lavoratori non stagionali e quindi daassommarsi sempre per lo stesso anno al decreto flussi pergli stagionali di 35.000 unita’. Nello stesso anno e’ statafatta anche una sanatoria. Invito pertanto il presidenteLetta a informarsi prima di affermare in aula che non sonostati emanati decreti flussi a causa della crisi economicacominciata prima del 2011 quando per altro, ad aggravare lasituazione, non ha preso alcun impegno per bloccare quelloprevisto per il 2013. Oltre a mentire sui flussi non harisposto alla mia interrogazione perche’ Letta non conosce larealta’ nella quale versano i quartieri periferici ad altapresenza migratoria con un tasso di disoccupazioneelevatissima. Dei veri e propri quartieri ghetto con indicidi delinquenza sconcertanti. Lo invito a visitarli da comunecittadino e non in veste ufficiale per evitare visite tipoquella del ministro Kyenge a Nardo’ quando il comune hasgomberato per l’occasione un campo rom. In Italia il degradosociale sta peggiorando, questo governo se ne occupi subitoinvece di continuare a vendere sogni irrealizzabili”. com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su