Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Crisi: Schifani, taglio debito con valorizzazione e cessione patrimonio

colonna Sinistra
Giovedì 25 luglio 2013 - 17:45

Crisi: Schifani, taglio debito con valorizzazione e cessione patrimonio

(ASCA) – Roma, 25 lug – ”Il debito pubblico va abbattutodismettendo il patrimonio disponibile, quello non funzionaleall’efficienza dello Stato, previa la sua valorizzazione”.

Lo ha sostenuto il presidente dei senatori del Pdl RenatoSchifani intervenendo nel corso del question time nell’Auladel Senato, alla presenza del premier Enrico Letta. ”Si potrebbe conferire il patrimonio disponibile – haspiegato Schifani – ad una societa’ che possa occuparsi anchedella sua valorizzazione, ad esempio, attraverso il cambio didestinazione di taluni immobili, che in atto hanno poco onessun valore se fossero immessi sul mercato subito. Vi e’ unprecedente, durante il governo Berlusconi, che potrebbeessere utilizzato. In quell’occasione, furono dismessi i benidemaniali militari. Un’altra possibilita’ – ha detto ilcapogruppo – e’ quella dell’emissione di titoli che noncreino indebitamento pubblico”. Replicando successivamente al presidente del ConsiglioEnrico Letta, il quale ha comunicato che le proposte diSchifani sono condivisibili e allo studio del governo, ilcapogruppo del Pdl si detto soddisfatto della risposta delpremier, osservando che nel processo di dismissione degliimmobili vanno coinvolti i comuni e gli altri enti localidestinando a loro favore una parte dei proventi derivantidalla vendita di quei beni. com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su