Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Voto scambio: Giarrusso, M5S dice no a sede deliberante, esame …(1upd)

colonna Sinistra
Mercoledì 24 luglio 2013 - 14:20

Voto scambio: Giarrusso, M5S dice no a sede deliberante, esame …(1upd)

(ASCA) – Roma, 24 lug – ”Noi del Movimento 5 stelle ciopponiamo alla sede deliberante per la discussione del ddlsul voto di scambio. Lo avevamo gia’ annunciato lunedi’scorso in commissione, lo ripetiamo oggi. Di piu’, faremoesplicita richiesta affiche’ la norma venga discussa inAula”. Lo ha detto il capogruppo in commissione Giustizia diM5S, Mario Michele Giarrusso conversando con i giornalisti aPalazzo Madama.

Gia’ al passaggio alla Camera, ricorda Giarrusso, M5Saveva giudicato il testo ”inadeguato, tale da costituire unvantaggio per i rapporti poltica-mafia”. ”Il testoapprovato alla Camera e’ inolte giuridicamente sbagliatoperche’ prevede la stessa pena per i politici e per imafiosi, a vantaggio di questi ultimi – continua Giarrusso -.

Abbiamo accolto positivamente la deliberante perche’ sipensava di dare cosi’ un segnale politico forte alla mafia,approvando la norma all’unanimita’ cosi’ come e’ richiestodalla sede deliberante. Ma esaminato il testo se lo si vuolelasciare cosi’ com’e’ lo riteniamo irricevibile, un vero eproprio regolao ai politici cloousi con la mafia”.

”Al momento – spiega ancora Giarrusso esistono incommissione soltanto i nostri emendamenti, tutti gli altripartiti avevano intenzionedi approvare la norma cosi’com’era. Tutti parlano, ma noi siamo stati e siamo gli unici,prima alla Camera poi in commissione al Senato a sparare azero sul testo”.

Giarrusso sottolinea infine i cinque punti dolentirilevato da M5S: la riduzione della pena (”gia’ di per se’gravissima”) da un minimo di 7 a un minimo di 4 anni escludein quest’ultimo caso l’interdizione perpetua dai pubbliciuffici; inoltre e’ inserito il riferimento non piu’ alla”promessa di voto” bensi’ al ”procacciamento di voto”,disinnescando di fatto il reato; ancora, il procacciamentodeve avvenire ”con metodi mafiosi”, il che lascia impunitala piu’ ampia fascia di reato. Senza considerare il fatto cheil ”procacciamento” impedisce che venga configurato il”tentativo di voto di scambio”, conclude il senatore M5S. njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su