Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Grasso, necessaria stabilita’ per realizzare…(1 update)

colonna Sinistra
Mercoledì 24 luglio 2013 - 13:53

Governo: Grasso, necessaria stabilita’ per realizzare…(1 update)

+++”Piu’ che maggioranze variabili vorrei vedere maggioranzeallargate”+++.
(ASCA) – Roma, 24 lug – La stabilita’ politica, che ”nondeve diventare un totem”, e’ necessaria per permettere algoverno guidato da Enrico Letta di realizzare gli impegnipresi davanti le Camere. Per questo motivo la maggioranzadeve sostenere con compattezza l’esecutivo e l’opposizione
contribuire, con spirito costruttivo, al miglioramento delleproproste legislative. Quindi piu’ che di maggioranzavariabili ”spererei di vedere maggioranze allargate”. Loafferma il presidente del Senato, Pietro Grasso nel suointervento all’incontro con la stampa parlamentare per latradizionale consegna del Ventaglio.

Grasso sostiene che, ”vista la difficile condizioneeconomica e sociale sulla quale il Governo e il Parlamentocercano di dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini,piu’ che di maggioranze variabili spererei di vederemaggioranze allargate, come gia’ successo su alcuni temi inSenato, quali ad esempio lo sblocco dei pagamenti dellaPubblica amministrazione alle imprese, ma anche i dirittiumani, l’istituzione della Commissione Antimafia e laratifica della Convenzione di Istanbul”.

Per il presidente del Senato ”l’eccezionalita’ delmomento ci chiede un impegno eccezionale di condivisione diresponsabilita’ e di scelte urgenti per far ripartire ilnostro Paese e riportarlo, anche sullo scacchiereinternazionale, al ruolo che gli spetta. Per questo credo siaopportuno – e’ la sua sollecitazione – che le forze dimaggioranza sostengano con compattezza e unita’ l’attivita’del Governo Letta, e che le forze di opposizione lavorino,con animo costruttivo e tenendo fede al mandato ricevuto dailoro elettori, al miglioramento delle propostelegislative”.

In questa fase ”la stabilita’ che – chiarisce – non devediventare un totem, e’ pero’ funzionale a porre in essere,senza tentennamenti e inutili scossoni utili solo a quellasorta di campagna elettorale permanente nella quale da troppotempo siamo immersi, le linee di intervento illustrate dalpresidente Letta in Aula presentando il programma delgoverno”. Stabilita’, aggiunge, che ”dovra’ esseregarantita, e mi sembra che segnali positivi in questo sensosiano arrivati, in qualunque modo la Corte di Cassazionedovesse pronunciarsi sull’onorevole Berlusconi. Non dobbiamosovrapporre le vicende giudiziarie del singolo alle vicendepolitiche generali”.

fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su