Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Pittella, nostra casa in Europa deve essere la famiglia socialista

colonna Sinistra
Martedì 23 luglio 2013 - 17:34

Pd: Pittella, nostra casa in Europa deve essere la famiglia socialista

(ASCA) – Roma, 23 lug – ”Il Pd deve aderire al Pse eall’Internazionale socialista. Non c’e’ altra famigliaeuropea a cui aderire e noi non si puo’ certo stare da soli afare un partito nazionale”.

E’ quanto ha proposto Gianni Pittella, vicepresidentevicario del Parlamento europeo e candidato alla segreteriadel Pd. Pittella ne ha parlato durante la manifestazione dipresentazione del programma per la segreteria democratica. ”Il Pd -ha spiegato- puo’ essere solo ed esclusivamenteun partito legato al Partito socialista europeo. Il Pse e’ lacasa del progressismo, del riformismo e del laburismo, unacasa comune che accoglie differenze e specificita’. Nonesistono altre famiglie europee alle quali fare riferimento edentro una dimensione europea e’ ineludibile. Perinterpretare il presente non e’ dunque possibile pensare diproporre una soluzione che ci lasci isolati”.

Quando gli e’ stato chiesto se non tema che l’ingressonell’Internazionale socialista possa causare una scissione,Pittella ha risposto: ”Assolutamente no. Abbiamo gia’sperimentato per 5 anni come si stia bene con i colleghiparlamentari socialisti e lo abbiamo fatto non solo io, chevengo da una tradizione socialista, ma colleghi che vengonoda una tradizione cattolica ed anche democristiana. Abbiamotrovato un terreno di incontro e di confronto assai fecono epositivo. Quindi nessun rischio e nessuna minaccia discissione. E’ naturale che il Pd stia con la famiglia con laquale ha maggiore affinita’. Poi dentro la famiglia deisocialisti lavoreremo per allargare e aprire porte e finestreper diventare la casa di tutti i riformisti e i progressistieuropei”.

In proposito Pittella ha affermato di avere moltoapprezzato la posizione di Matteo Renzi che durante la lungaintervista a La7 ha detto che per lui la strada dell’Europae’ quella dell’Internazionale socialista.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su