Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Brunetta, da noi proposta seria, Epifani irresponsabile

colonna Sinistra
Martedì 23 luglio 2013 - 10:45

Governo: Brunetta, da noi proposta seria, Epifani irresponsabile

(ASCA) – Roma, 23 lug – ”Fin dal primo giorno dopo un votoche ha sancito una sostanziale parita’ tra le due maggioricoalizioni abbiamo sostenuto la grande coalizione, ma siamostati inascoltati. Fallito il tentativo di Bersani, si e’dovuto procedere in fretta e furia a formare il governo,senza una programmazione puntuale”. Cosi’ Renato Brunetta,capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un’intervistaa ‘Il Piccolo’. ”Ha prevalso – sottolinea l’ex ministro – la logicadell’emergenza e ci si e’ accontentati, chiamando ancora unavolta una componente di tecnici, di una prospettiva lunga nonoltre i 18 mesi. Una responsabilita’, quella del Pdl, che civede lavorare lealmente su Imu, Iva, decreto del ”Fare’,avvio della riforma costituzionale. Ma la nostra presenza nelgoverno e’ inferiore ai voti conseguiti”. ”Risolto il caso kazako con il voto contrario del Senatoalla mozione di sfiducia nei confronti del vicepresidenteAlfano, il segretario del Pd se ne esce con la proposta deltagliando e del rimpasto. Dopo le polemiche dei giorniprecedenti, ci e’ parsa una richiesta non amichevole,inutile, quasi irresponsabile. In risposta il Pdl, per miotramite, indica la strada seria e responsabile di un patto dilegislatura che superi il traguardo dei 18 mesi e porti ilgoverno al 2018 con un programma condiviso e ambizioso. Dopopatto e programma, il rafforzamento del governo – continua -risolverebbe l’urgenza di pari dignit a’ tra i due maggioripartiti della coalizione. Se qualche democratico nondigerisce la controproposta , pensi a chi ha iniziato ilgioco del tagliando. La polemiche del Pd non sono null’altroche una puntura di spillo rispetto alla nostra politica, cheha obiettivi di ben piu’ ampia portata. L’Eurozona va male,siamo alla recessione, il governatore Visco ci dice che ilvero male dell’Italia e’ l’incertezza politica. Mi paredunque che il nostro atteggiamento sia di grande coerenza eserieta’ rispetto a chi preferisce prospettive brevi erimpastini”, conclude Brunetta. com-ceg/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su