Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mafia: Grasso, intimidire giornalista e’ vulnus a liberta’ informazione

colonna Sinistra
Lunedì 22 luglio 2013 - 18:41

Mafia: Grasso, intimidire giornalista e’ vulnus a liberta’ informazione

(ASCA) – Roma, 22 lug – ”Il presidente del Senato haricevuto oggi a Palazzo Madama una delegazione di Ossigenoper l’Informazione, l’Osservatorio promosso da FNSI e Ordinedei Giornalisti. Alberto Spampinato e Giuseppe Mennella,direttore e segretario di Ossigeno per l’Informazione, hannoconsegnato al presidente Grasso il dossier ”Taci o Sparo!L’anti-informazione sulla mafia. Il mondo dei giornalistiminacciati ed isolati e le proposte della CommissioneAntimafia”, messo gratuitamente a disposizione sul sitowww.ossigenoinformazione.it”. Lo rende l’ufficio stampa delSenato. ”All’incontro erano presenti, oltre al presidente dellaFNSI Giovanni Rossi e al presidente dell’Ordine deiGiornalisti Enzo Iacopino, anche due tra gli oltre duecentogiornalisti che nei primi sei mesi del 2013 hanno ricevutominacce o intimidazioni: Luigi Centore, giornalista di Ardea(Roma) e Alberto Nerazzini di Report. Durante l’incontro -prosegue il comunicato – sono stati affrontati i temidell’importanza dell’informazione, dell’utilizzo a scopointimidatorio delle querele temerarie e dell’importanza dellacorretta applicazione delle norme sulla rettifica, dellasalvaguardia dei cronisti a rischio, soprattutto quelli conmeno garanzie e che scrivono per piccole testate locali o suinternet, della necessita’ della trasparenza sull’assettoproprietario delle testate”. ”Intimidire un giornalista e’ un vulnus per la liberta’d’informazione e per il diritto dei cittadini di essereinformati”, ha concluso il presidente Piero Grasso. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su