Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Udc: Forte, Cesa dimettiti, azzeriamo vertici partito

colonna Sinistra
Sabato 20 luglio 2013 - 13:01

Udc: Forte, Cesa dimettiti, azzeriamo vertici partito

(ASCA) – Roma, 20 lug – ”Azzeriamo tutti i vertici delpartito. Siamo a un crocevia o voltiamo pagina o siamo gia’morti”. Questa la richiesta fatta dall’esponente Udc AldoForte al segretario Lorenzo Cesa durante l’Assembleanazionale dell’Unione di centro in svolgimento a Roma.

Assemblea nella quale Forte ha presentato un ”appello peruna nuova Unione di centro, di cuore e di coraggio”.

”Non siamo stati in grado di interpretare il cambiamento,- ha denunciato Forte – gli italiani a vedere nei moderatisolo tatticismi, furbizia, grigiore. L’Udc e’ diventato unpartito elitario, arroccato su temi etici, su moralismi e suposizioni oltranziste di responsabilita’ lontane dalla vitadi tutti i giorni”.

”Dobbiamo tornare alla nostra anima popolare, – haaggiunto Forte – a rivolgerci al tessuto produttivo, allepiccole e medie imprese, al cosiddetto popolo delle partiteiva. Dobbiamo essere cristiani, ma affermando che difenderela dignita’ della vita per noi vuol dire prima di tuttodifendere lavoro, casa e qualita’ dell’esistenza”.

”Non ci rialzeremo – ha continuato Forte – se noncostruiamo un progetto credibile, con una nuova classedirigente selezionata dal basso, fatta di giovani,valorizzando i tanti che hanno governato e governano ilnostro Paese sul territorio. Un progetto politico che devenascere dalla partecipazione, dalla riflessione sui nostrivalori e su un programma chiaro”.

”Per questo – ha poi concluso Forte rivolgendosidirettamente al segretario Cesa – Lorenzo ti chiedo un ultimoatto di amore per questo partito. Dimettiti. Azzeriamo ivertici del nostro partito. Solo cosi’ potremo far rinascereuna nuova Unione di centro, di cuore e di coraggio”.

com-ceg/min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su