Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kazakistan: Tomaselli (Pd), da Puppato discorso farneticante

colonna Sinistra
Venerdì 19 luglio 2013 - 17:27

Kazakistan: Tomaselli (Pd), da Puppato discorso farneticante

+++”Ne tragga le conseguenze”+++.

.

(ASCA) – Roma, 19 lug – ”Nel Pd siamo ormai da tempo benoltre la ‘dialettica democratica interna’. I continuidistinguo di parlamentari che da settimane votano in dissensodai gruppi su determinazioni assunte, anche con grandesofferenza e dopo lunghe discussioni interne, non sono piu’sostenibili”. Lo dichiara il senatore Salvatore Tomaselli. ”A cio’ – prosegue Tomaselli – si aggiunga il vero eproprio delirio dei professionisti delle dichiarazioni checon cinismo e totale spregiudicatezza sparano quotidianamentecontro il Pd, il loro partito. Per ultima la dichiarazionefarneticante della senatrice Puppato, che oltre a sparare azero ogni giorno sul PD, oggi rivolge i suoi strali contro ilPresidente della Repubblica a cui vengono addebitate ‘parolenon comprensibili’ e addirittura irrispettose dellaCostituzione, in relazione alla vicenda Shalabayeva”. ”Un grande partito – afferma ancora il senatore Pd – nonpuo’ che reggersi che su vincoli di solidarieta’ e dimaggioranza, regole elementari e civili. Per questo bisognamettere fine all’attuale degenerazione, anche con scelteconseguenti: vi sono in questo Pd, oramai, evidenti idee,stili e atteggiamenti del tutto incompatibili tra loro.

Nessuno sforzo di ascolto e di disponibilita’ alla sintesicollettiva da parte di alcuni, ma tanti, troppi protagonismiindividuali”. ”Chi trova quotidianamente solo motivi di dissenso e didistinguo rispetto alle scelte del Pd – conclude Tomaselli -ne tragga le conseguenze! Basta con rendite di posizionebasate su una incessante azione di demolizione del partito edei tanti che, con totale responsabilita’ nei confronti delPaese e non senza travaglio, sostengono l’azione del governoLetta”. com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su